IL PROGETTO: Tu Ricicli, Io Ti Pago

Un progetto nuovo, innovativo, tecnologico, ad oggi unico in Italia ed in Europa. TU RICICLI, IO TI PAGO vuole essere un esempio positivo di educazione ambientale, attraverso il coinvolgimento attivo dei cittadini.

 

Educare al riciclo è l’unico vero pilastro per la costruzione di un territorio più pulito, ma soprattutto meno avido di risorse, riutilizzare arricchisce tutti. Noi di EverGreen Recycle abbiamo attivato un sistema che riesce a creare un circolo virtuoso: I cittadini sono invitati a riciclare e per questo loro aiuto etico ed ecologico vengono premiati, in due modi: il primo attraverso un gruppo di negozi o attività che offrono loro scontistiche particolari, come succede in tutta Europa da anni, ma anche con un riconoscimento in denaro, che viene accreditato tramite lo scarico di un’applicazione sul suo smartphone, sono soldi veri, reali, spendibili e questo ad oggi è un’esclusiva del nostro sistema.

 

Il progetto EverGreen prevede l’installazione sul territorio di Riciclatori Incentivanti, meccanismi automatizzati per la raccolta e la compattazione di plastica e alluminio, in luoghi ad alta visibilità e valenza commerciale territoriale. Questi congegni sono progettati per rilasciare ai cittadini dei Coupon e Soldi per ogni pezzo conferito, da utilizzare nelle attività commerciali che aderiscono all’iniziativa.


Questo è un sistema che mette il cittadino al centro di un circolo virtuoso per aumentare la raccolta differenziata ed abbattere le emissioni di CO2 e nel contempo di fruire degli sconti.Il reverse vending è una modalità di raccolta dei rifiuti utilizzando dispositivi che ritirano e selezionano i contenitori in vetro, plastica e alluminio a fronte di un incentivo economico rilasciato al singolo consumatore, che deposita il materiale all’interno degli impianti. E’ una modalità già in uso, con successo, in diversi Paesi del nord Europa e si iniziano a vedere alcune esperienze anche nel nostro paese.

Grazie alle tecnologie utilizzate da EverGreenRecycle, consente di selezionare il materiale destinato al riciclo, aspetto fondamentale per una buona riuscita del meccanismo differenziazione-riciclaggio. Un sistema di incentivazione economica, quale quello offerto dal reverse vending, può portare ad un sensibile incremento del tasso di raccolta differenziata. Il sistema infatti, premia il cittadino che deposita i contenitori presso le macchine di raccolta a fronte di un rilascio di un benefit economico.


Tale sistema, legato al motto: TU RICICLI, IO TI PAGO permette di:


1.    Salvaguardare l’ambiente;

 
2.    Aumentare il volume d’affari delle attività: il sistema del REVERSE VENDING, infatti, è un vero e proprio VEICOLO di marketing, poiché contribuisce ad incrementare la propria clientela, che è incentivata a recarsi presso il luogo ove è situato il RICICLATORE INCENTIVANTE, per ottenere il premio l’incentivo sotto forma di sconto o buono spesa, e distingue sensibilmente l’immagine positiva dell’azienda o del gruppo di attività commerciali;

 
3.    Migliorare l’arredo urbano;


4.    Ridurre il volume dei rifiuti, incentivando il singolo cittadino a differenziare e a depositare all’interno della macchina i contenitori in vetro, plastica ed alluminio ottenendo un incentivo economico;


Il sistema di recupero incentivante applicato correttamente può, grazie ad un sistema di incentivi, aiutare i piccoli esercizi commerciali, sostenendo l’economia locale e riportando all’interno delle comunità parte di quell’economia che oggi viene convogliata nella grande distribuzione. Per far ciò è auspicabile un accordo tra le amministrazioni e gli esercizi commerciali in modo che i buoni e gli sconti siano utilizzabili nel comune di riferimento.

 

Stampa Stampa | Mappa del sito
© EQUAAZIONE Showroom Via Industrie 6/A 31040 TREVIGNANO (TV).