IMPEGNO PER IL BENE COMUNE

RAPPORTARSI CON I CITTADINI

Per la Pubblica Amministrazione il PROGETTO EQUAAZIONE, rappresenta un nuovo modello nel rapporto con la comunità. La premialità corrisposta al cittadino che ricicla propone un esempio educativo, collaborativo ed equo, con il quale si dimostra che quando l’azienda raccoglie i rifiuti presso le famiglie deve essere giustamente ricompensata, ma se viene aiutata nel compito restituisce e premia in maniera esemplare.

IL MODELLO EDUCATIVO

Con il PROGETTO EQUAAZIONE la Pubblica Amministrazione può rendersi alfiere di un modello innovativo di educazione ambientale e civica. Una parte fondamentale del progetto, con partner accreditati, consiste infatti in programmi gratuiti di divulgazione presso le scuole. I bambini possono non solo apprendere quanti maglioni si ottengono da 15 kg di plastica riciclata, ma anche capire l’importanza del ruolo di un’Azienda Municipalizzata di raccolta, o lo sforzo che deve sostenere un Comune per garantire un efficace gestione ambientale.
L’obiettivo è portare i ragazzi a diventare cittadini e non spettatori, ma protagonisti principali del processo di tutela dell’ambiente e del territorio

COINVOLGERE I CITTADINI NELLA PROTEZIONE DEL TERRITORIO

Il PROGETTO EQUAAZIONE si sviluppa installando Ecocompattatori Incentivanti, macchine automatizzate per la raccolta, la differenziazione e la compattazione di plastica, alluminio che riconoscono una premialità diretta. Questi dispositivi sono progettati per rilasciare ai cittadini, per ogni pezzo conferito, premi e incentivi, che possono essere – coupon e sconti bollette – da utilizzare in attività commerciali del territorio che aderiscono all’iniziativa.
Un processo innovativo, smart, ad oggi unico in Italia, che utilizza il sistema del “reverse vending”, per creare un circolo virtuoso in grado di incrementare la raccolta differenziata e conseguentemente abbattere le emissioni di CO2.
La sua riuscita è garantita da una serie di vantaggi economici e sociali che premiano tutti, ma che rappresentano soprattutto una grande opportunità per riunire le Istituzioni e la Comunità in un patto a difesa dell’ambiente e del territorio

VANTAGGI PER L’AMBIENTE

Il PROGETTO EQUAAZIONE ha come obiettivo immediato l’incremento della raccolta differenziata, ad oggi l’unico modo sostenibile di smaltire i nostri rifiuti, e la reale trasformazione del concetto da RIFIUTO A RISORSA.

I benefici per l’ambiente sono legati principalmente al drastico abbattimento delle emissioni di CO2: con il riciclo di 1.000 tonnellate di plastica (equivalente
alla quantità di plastica consumata in una piccola città) si ottiene il risparmio di circa 3.500 tonnellate di petrolio, l’equivalente dell’energia usata da 15.000
frigoriferi in un anno.

VANTAGGI PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Il PROGETTO EQUAAZIONE è soprattutto un progetto di educazione civica e collaborazione rivolto agli abitanti di una comunità: l’obiettivo primario è coinvolgerli in un’azione etica, utile e vantaggiosa, rendendoli protagonisti consapevoli di un circolo virtuoso basato sul riciclo dei rifiuti, ciò si traduce anche in una riduzione dei costi comunali legati allo smaltimento dei rifiuti solidi, poiché l’eco compattatore fornisce i rifiuti raccolti già separati, in base al materiale, e in volume ridotto, creando un risparmio anche sui costi di trasporto e smistamento.
E’ un progetto educativo che si avvale del contributo di tutti: Amministrazione Pubblica, Cittadini, Attività Commerciali, Scuola, Aziende di Raccolta Rifiuti,
aiutando concretamente la Amministrazione Pubblica nella gestione ambientale e nel dialogo con i cittadini.

VANTAGGI PER LE FAMIGLIE

Considerando che una famiglia composta da quattro persone produce, in media, dai quattro ai sette pezzi al giorno tra bottiglie e flaconi di vari materiali, il PROGETTO EQUAAZIONE consente di creare risparmi tra i 300€/600€ all’anno.
I cittadini che conferiscono le bottiglie di plastica o le lattine nell’ECOCOMPATTATORE vengono premiati in modo immediato e tangibile tramite l’erogazione di buoni spesa, pagamento bollette, sconto TARI.
I BUONI SPESA erogati dall’ECO COMPATTATORE agli utenti, sono messi a disposizione dalle aziende della comunità che aderiscono che al progetto.
Lo SCONTO TARI può essere messo a disposizione dalla Pubblica Amministrazione in base hai dati raccolti e al riconoscimento diretto dell’utente tramite semplice tessera sanitaria.
Il PAGAMENTO BOLLETTE può essere messo a disposizione da MULTIUTILITY che premiano l’etico comportamento dei propri utenti.

VANTAGGI PER LE AZIENDE

L’ECO COMPATTATORE, dotato di sistemi multimediali avanzati, viene ad essere uno strumento di marketing estremamente interessante.
Le Aziende del circuito possono promuovere le loro offerte, dare informazioni, coinvolgere i cittadini nelle loro iniziative ed avere un ritorno immediato d’immagine e fidelizzazione. Le aziende non interessate al sistema degli incentivi possono aderire come sostenitrici o main sponsor, beneficiando di un forte ritorno d’immagine, e condividere attivamente al progetto quali partner in premialità ulteriori.

L’IMPEGNO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

• indentificare uno spazio in cui installare l’ecocompattatore in un luogo di alta visibilità e accessibilità;
• occuparti dello svuotamento dell’ecocompattore e della pulizia ordinaria;
• premiare i cittadini del tuo comune, riconosciuti con tessera sanitaria, con uno sconto in tari (1 cittadino al mese ad esempio);
• coinvolgere le attività commerciali del tuo territorio
• fornire energia elettrica e linea dati;
• promuovere l’iniziativa educativa;

SCRIVICI SUBITO

Richiedi senza impegno tutte le informazioni di cui hai bisogno.
Ti contatteremo quanto prima, grazie.

SEDE OPERATIVA

VIA ADRIANOVA 5 – 45011 ADRIA – ROVIGO

SHOWROOM

VIA INDUSTRIE 6/A – 31040 TREVIGNANO – TREVISO