per un mondo migliore

IMPEGNO PER IL BENE COMUNE

lIl progetto EQUAAZIONE si sviluppa con gli Eco Compattatori Incentivanti, macchine automatizzate per la raccolta, la differenziazione e la compattazione di plastica, alluminio e altre tipologie di rifiuti destinati al riciclo, collocate in luoghi con alta visibilità e valenza commerciale e sociale. Questi dispositivi sono progettati per rilasciare ai cittadini, per ogni pezzo conferito, un premio o meglio un incentivo in diverse modalità, denaro, coupon e sconto bollette, da utilizzare nel contesto cittadino in attività commerciali del territorio, che aderiscono all’iniziativa: un processo innovativo, smart, ad oggi unico in Italia, che si basa sul “reverse vending”, creando un circolo virtuoso in grado di incrementare la raccolta differenziata e conseguentemente abbattere le emissioni di CO2. La sua riuscita è garantita da una serie di vantaggi economici che premiano tutti, ma che rappresentano soprattutto una grande opportunità per riunire le istituzioni e la comunità in un patto a difesa dell’ambiente e del territorio.

ADERIRE COME AMMINISTRAZIONE PUBBLICA

Brochure
Brochure PA2019.pdf
Documento Adobe Acrobat [7.4 MB]
Catalogo
CatalogoRev02.18.pdf
Documento Adobe Acrobat [1'001.6 KB]

Per la PA il Progetto Equaazione può rappresentare un nuovo modello nel rapporto con la comunità. Il premio corrisposto al cittadino che ricicla, propone un esempio educativo, collaborativo ed equo, con il quale si dimostra che quando la PA raccoglie i rifiuti presso le famiglie deve essere giustamente pagata, ma se viene aiutata nel compito restituisce e premia in maniera esemplare. È un rapporto di collaborazione che può contare anche su un feedback immediato: gli ecocommpattatori riciclatori rilasciano infatti uno scontrino che riporta il numero di rifiuti conferiti e possono leggere il codice fiscale della persona che ricicla, offrendo quindi la possibilità di premiare i cittadini più virtuosi con ulteriori agevolazioni e servizi.

IL MODELLO EDUCATIVO

Con il Progetto Equaazione la PA può rendersi alfiere di un modello innovativo di educazione ambientale e civica. Una parte fondamentale del progetto, con partner accreditati, consiste infatti in programmi di divulgazione presso le scuole. I bambini possono non solo apprendere quanti maglioni si ottengono da 15 kg di plastica riciclata, ma anche capire l’importanza lo sforzo che deve sostenere un Comune per garantire una efficace gestione ambientale. L’obiettivo è portare i ragazzi a diventare cittadini non spettatori, ma protagonisti principali del processo di tutela dell’ambiente e del territorio.

 

Stampa Stampa | Mappa del sito
ECO COMPATTATORI INCENTIVANTI COMPATTATORI INCENTIVANTI MANGIA BOTTIGLIE